Leon

Autore: Carlo Lucarelli

Merlino, mio compagno di letture notturne

L’ultimo romanzo di Carlo Lucarelli mi ha rapita con una storia in cui ritornano i protagonisti di altre vicende lette in passato: Grazia Negro e Simone. La vicenda si sviluppa attorno ad uno dei più crudeli serial killer di cui i due si erano già occupati, l’Iguana, ma prende una piega inaspettata che tiene il lettore in tensione fino al termine. Lucarelli è un maestro nel creare atmosfere noir e la sua Bologna offre l’ambientazione ideale per questa vicenda che segue le note inquietanti della canzone dei Melancholia a cui si ispira il titolo: non l’avevo mai ascoltata e la trovo molto adatta ad esprimere i diversi stati d’animo dei protagonisti.

Inserisco qui il link alla puntata del mio podcast di letture e quello al video di Leon: per un’ottima esperienza sensoriale consiglio la lettura con la musica in sottofondo.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...