Passioni

TEATRO

“Nel teatro la parola e’ doppiamente glorificata: è scritta come nelle pagine di Omero, ma è anche pronunciata, come avviene tra due persone al lavoro; non c’è niente di più bello.” (Pasolini)

Chi ama la lettura non può non amare il teatro che mette in scena personaggi e situazioni spesso immaginate o immaginarie. Ciò che amo del teatro è l’empatia tra attori e pubblico, il rapporto speciale e ogni volta diverso che si stabilisce durante la rappresentazione, la possibilità di vivere l’opera pur essendo tra il pubblico come se fossi in scena. Oltre alla prosa e all’opera lirica, mi piacciono molto i musical nei quali si uniscono due mie passioni: la musica e la lettura. uno degli ultimi spettacoli di questo genere che ho apprezzato molto per la leggerezza con cui viene affrontata la tragedia è la versione musical di “Giulietta e Romeo”.  

 Il teatro mi appassiona a tal punto d’averlo utilizzato come strumento didattico: da sempre organizzo laboratori teatrali con i miei studenti ed ogni volta ho la conferma del grande valore che l’opera teatrale assume all’interno del percorso di crescita culturale ed emotiva dei miei ragazzi. L’ultima grande fatica? AIDA dall’opera di Verdi, riscritta e presentata dai ragazzini di prima e seconda media al Teatro Pax di Cinisello Balsamo nel maggio scorso. Un lavoro che ha assorbito moltissime energie e che non avrei potuto completare senza l’aiuto della mia carissima amica (ed ai tempi anche collega) Patrizia d’Alessandro che si è magistralmente occupata di costumi e scenografie. Grande soddisfazione e orgoglio per il successo ma soprattutto per aver affrontato con i miei allievi qualcosa di molto lontano dalla loro esperienza.

CINEMA

84dad-brando “Il cinema racchiude in sé molte altre arti; così come ha caratteristiche proprie della letteratura, ugualmente ha connotati propri del teatro, un aspetto filosofico e attributi improntati alla pittura, alla scultura, alla musica.” (Akira Kurosawa)

In realtà non sono una grande intenditrice ma apprezzo i film di un certo impegno, quelli in cui trovo uno sfondo storico o problematiche sociali e attuali delle quali magari discutere in classe dove, a partire dalla pellicola proposta, possono sorgere discussioni interessanti. Mi piacciono molto alcuni film in bianco e nero, quelli in cui compaiono grandi attori senza tempo, americani in modo particolare, come Montgomery Clift, Clark Gable, Marlon Brando ma anche i nostri Gassman e Mastroianni.

Attrice preferita in assoluto? Rita Hayworth per bellezza e sensualità, ma per bravura certamente Anna Magnani.

Tra i più “giovani” De Niro, Al Pacino, Tom Hanks e il compianto Robin Williams, Denzel Washington,Jean reno, Richard Gere … Tra gli italiani Raoul Bova e Stefano Accorsi. Qualche donna: Meryl Streep, Julia Roberts, Penelope Cruz. Registi? Tarantino e Almodovar.

Tanti film interessanti, impegnati … ma una commedia? “Harry ti presento Sally”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...